Seleziona una pagina

Schermata 2016-05-11 alle 17.31.17

Il quartetto Caprice, composto da Andrea Testa e Silvia Bisin al violino, Eva Impellizzeri alla viola e Giordano Pegoraro al violoncello, si costituisce nel 2010 per volontà di musicisti professionisti provenienti da alcune città del Veneto accomunati da legami di amicizia e dalla voglia di suonare e crescere insieme dal punto di vista artistico.

Pur provenendo da un formazione classica, il quartetto ama cimentarsi anche in generi musicali diversi: le colonne sonore del cinema, la musica popolare e la musica rock.

Si sono esibiti in numerosi concerti nella città di Verona e nel nord Italia, riscuotendo numerosi consensi della critica e del pubblico. Dal novembre 2014 ha intrapreso una collaborazione con la scuola di liuteria di Cremona, incidendo cinque quartetti di W. A. Mozart con strumenti creati dal rinomato liutaio cremonese Francesco Bissolotti.
Nell’agosto 2015 ha inciso un cd tutto italiano di ouverture tratte da opere di G. Rossini, G. Verdi e P. Mascagni, trascritte appositamente per quartetto d’archi, con strumenti messi a disposizione dal liutaio cremonese Philippe Devanneaux.

foto capriceIl 15 maggio alle 17.00 al Museo etnograficodella Gambarina, il Quartetto eseguirà brani tratti da colonne sonore del cinema italiano ed internazionale di autori tra cui E. Morricone, N. Rota e J. Williams, sapientemente arrangiati dalla violista del quartetto Eva Impellizzeri.