Seleziona una pagina

vitaliDopo l’entusiastica tournèe con il tutto esaurito dell’esecuzione della Nona Sinfonia di Beethoven, la Monferrato Classic Orchestra torna ad Alessandria per il quarto appuntamento della Stagione sinfonica 2019/2020.

Domenica 23 febbraio alle 17.00, l’orchestra si esibisce a Palazzo Monferrato, in via S. Lorenzo, con un monumentale programma: Verdi, ouverture “La forza del destino”; Respighi, suite dal balletto “La pentola magica”; Tschaikowskyi, Sinfonia nr 4.

L’orchestra sarà diretta dal direttore ospite Vitali Alekseenok, bielorusso di grande talento che, nonostante la giovane età, ha già acquisito importanti premi internazionali ed è direttore stabile della Abaco Symphonic Orchestra a Monaco di Baviera. Un’ ennesima e preziosa occasione per Alessandria di poter partecipare ad uno spettacolo sinfonico di altissimo livello artistico e musicale.

L’orchestra è sostenuta da Fondazione SociAL, Fondazione CR di Alessandria e Fondazione CRT.

Il biglietto di ingresso è di euro 10.

 

La Monferrato Classic Orchestra nasce nel 2016 per volere del suo direttore artistico e presidente, la pianista Sabrina Lanzi. L’orchestra è nata con l‘intento di creare un laboratorio di approfondimento e crescita professionale per i giovani strumentisti in grado di affrontare le difficoltà tecniche previste nella programmazione. Nel corso di questi anni l’orchestra si è ampliata, si è esibita in numerosi concerti ed ha affrontato molto repertorio sinfonico oltre ad aver potuto collaborare con artisti di pregio internazionale: Luiz Felipe Coelho,primo violino dei Berliner Philharmoniker; Benedict Kloecner, straordinario cellista già artista Deutsche Grammophone.

La MCO è stata diretta da direttori provenienti dalle migliori accademie di direzione d orchestra europee (Lipsia, Weimar) e, attualmente, è sotto la direzione stabile del Maestro Sandor Karolyi, direttore dell’Accademia dei Wiener Philarmoniker.

documento-1-pagina001