Seleziona una pagina

opera-melodicaALESSANDRIA – Sabato 6 maggio, dalle 21.00, presso la Sala Ferrero del Teatro Comunale di Alessandria, si terrà il concerto duo flauto- pianoforte della stagione Classicalessandria 2017.
Alessandro Crosta Pianoforte, al flauto, e Nadia Testa, al pianoforte, si esibiranno nell’evento “Il Volo – Musiche intorno al mondo”.

Il programma dell’evento prevede l’esecuzione di : F. Doppler con “Fantasia pastorale ungherese”; Anonimo con “Jewish folk SongsA. Georges: A la Kasba”; S. Alassio con “Parafrasi sulla Tosca di G. Puccini”; G. Gimenez con “La Boda de Luis Alonso”; P. Morlacchi con “Il pastore svizzero”.

Alessandro Crosta, poliflautista e compositore, è un giovane musicista irpino, diplomato nel 1998 in flauto traverso presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino con Nicola Caiazza. Prosegue gli studi di flauto in Svizzera a Lugano con Conrad Klemm e successivamente a Zurigo, dove, nel gennaio 2005, consegue il “Konzertdiplom” presso la “Musikhochschule” di Winterthur-Zurigo sotto la guida di Matthias Ziegler. Nel 2005, inoltre, consegue la laurea di secondo livello con la votazione di 110 e lode presso l’IMP “G. Braga” di Teramo. Il suo repertorio spazia dalla letteratura tradizionale per flauto alla musica contemporanea, a quella elettronica. Si esibisce in molteplici contesti musicali interpretando diversi ruoli. Come flautista solista ha suonato con molte orchestre europee (Orchestra dei Professori del Teatro S. Carlo – Napoli, Orchestra Arcenciel – Zurigo, Minsk Orchestra – Bielorussia, Plovdiv Orchestra – Bulgaria, Orchestra Craiova – Romania); in duo con la pianista italiana Nadia Testa così come con il trio d’archi belga “Le Vraie Note Trio” ha effettuato numerose tournée internazionali; come esecutore di musica contemporanea ha lavorato con i compositori Roland Moser (Svizzera), Wolfgang Rhim (Germania) e Arnoldo Antunas (Brasile).

Nadia Testa, nata ad Avellino, si diploma in pianoforte nel 1983 al Conservatorio “D. Cimarosa” sotto la guida del M° C. A. Lapegna. All’età di 18 anni avviene il suo debutto sulle scene internazionali suonando in Svizzera un concerto di Mozart con l’Orchestra Sinfonica del Sannio. Si perfeziona con i maestri V. Vitale, F. Medori, C. Bruno e nel 1987 consegue il Diploma di Alto perfezionamento pianistico con il maestro A. Ciccolini presso l’Accademia Superiore di Musica di Biella. Nel 2005 si laurea in Discipline Musicali (Diploma Accademico di II livello) – Musica da Camera presso l’IMP “G. Braga” di Teramo. Premiata come pianista in concorsi nazionali ed internazionali, suona da solista e come solista con l’orchestra in varie città italiane (Bologna, Torino, Bergamo, Milano, Messina, Firenze, Pisa, La Spezia, Udine, Salerno, Napoli, Aosta, Siracusa, Caltanissetta, etc.), ed all’estero (Belgio, Svizzera, Israele, Egitto, Brasile, Sud Africa, Spagna, Grecia, Argentina e Uruguay, etc.). Nel 1997 ha fondato l’Associazione Igor Stravinsky di Avellino della quale è divenuta Presidente nel 2000. Ha curato, inoltre, la direzione artistica degli Incontri Internazionali di Musica promossi dall’Associazione “Igor Stravinsky”, corsi di alto perfezionamento musicale tenuti a San Martino Valle Caudina (dal 1999 al 2004) e del Festival Internazionale “Gli Anniversari della Musica” di Avellino (dal 2001 al 2014). È titolare della Cattedra di Lettura al Pianoforte presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino.

Potete visualizzare qui la locandina dell’evento.