Seleziona una pagina

sld-spartitiALESSANDRIA – Domenica 11 giugno, dalle ore 17 alle ore 19, presso il Museo Etnografico in Piazza della Gambarina 1 ad Alessandria, si terrà l’ultimo appuntamento della stagione Musicalia prima della pausa estiva.

Si esibirà il “Quintetto Estemporaneo”, costituito recentemente grazie alla comune volontà di cinque giovani musiciste di sperimentare una compagine strumentale insolita ma molto ricca di possibilità. La dolcezza del timbro dei flauti infatti ben si combina con la morbidezza del suono del clarinetto, strumento spesso attribuito solo alla tradizione Jazzistica. L’eleganza dell’Arpa, insieme al Violoncello, arricchisce di colore la compagine strumentale. Anima del gruppo è la flautista Chiara Pavan, giovane ma già assai titolata studiosa e concertista: due lauree specialistiche nel proprio strumento e una in Composizione, conseguite presso il Conservatorio di Novara, e, con Mario Ancillotti, a Lugano, vincitrice assoluta di numerosi concorsi come solista ed in duo con la pianista Canale.

Il programma dell’evento propone l’opera di grandi autori classici dallea raffinate melodie, ma in una nuova, effervescente timbrica: da W.A. Mozart con “Divertimento in Re Maggiore” a A. Vivaldi con “Concerto RV 93”, “Concerto per due Flauti” e “La tempesta di Mare”; J. Haydn con “Allegro”; C.W. Gluck con “Che farò senza Euridice?” e “Danza degli Spiriti Beati”; P. Mascagni con “Intermezzo” da Cavalleria Rusticana.