Seleziona una pagina

SAMSUNG CSC

ALESSANDRIA – Il festival “Alessandria barocca e non solo…” terrà sabato 22 ottobre, alle ore 21, nella Sala Santa Maria ad Acqui Terme una serata dedicata interamente allo strumento principe dell’epoca romantica, il pianoforte. Un interprete d’eccezione ed un programma accattivante che tocca alcuni tra i più significativi compositori del romanticismo, R.Schumann, J.Brahms e F.Liszt, sarranno protagosnisti della serata.

Il viaggio musicale, eseguito dall’eclettico e raffinato concertista genovese Matteo Costa, inizierà con le 22 deliziose miniature che compongono il “Carnaval – Piccole scene su quattro note” di R.Schumann. Seguirà un omaggio al folklore magiaro, con tre danze ungheresi di J.Brahms, trascritte dall’autore stesso nel 1872 per pianoforte solo e la famosissima Rapsodia Ungherese n. 2 di F.Liszt, ispirata ai moti patriottici del 1848 e considerata a tutt’oggi uno dei pezzi più famosi della letteratura pianistica, oltre che uno dei più riusciti di Liszt e dei più difficili mai scritti per questo strumento. Il suo carattere straordinariamente giocoso e brioso ne ha comportato il grande successo nella cultura popolare al punto da ritrovarla come accompagnamento di pubblicità, spot e cartoni animati, tra cui quello famosissimo di Tom & Jerry intitolato “Jerry pianista”, che ha vinto il premio Oscar quale miglior cortometraggio d’animazione dell’anno 1946.

Potete visualizzare qui la locandina della serata.