Seleziona una pagina

claudia-vago-wud-018PARTNER – Il percorso di alta formazione “Reti possibili”, ideato dall’Associazione AVULSS di Alessandria con il supporto delle sezioni di Acqui Terme, Ovada e Valenza e interamente finanziato dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2016, si conclude con il seminario finale: “Reti del possibile nelle nuove fragilità. Attività e prospettive di collaborazione nell’associazionismo locale”.

L’evento si terrà il 24 novembre 2018, dalle ore 9 alle ore 13, presso la sede della Fondazione SociAL, in piazza F. De André 73, ad Alessandria. Il seminario conclusivo dell’esperienza formativa, di durata biennale, è finalizzato alla condivisione di buone pratiche e al consolidamento di relazioni e sinergie tra enti socio-assistenziali, sanitari e associazioni dell’alessandrino, che si occupano a vario titolo della tutela e della cura delle nuove fragilità sociali.

La crisi economica, i fenomeni migratori e l’invecchiamento della popolazione hanno prodotto forme di disagio molteplici ed eterogenee, talvolta invisibili e diffuse trasversalmente all’interno della società. Si tratta di nuove povertà, soprattutto di relazioni, originate dalla perdita o dall’assenza di legami, in un contesto sempre più frammentato e, con Bauman, “liquido”.

A partire dalla creazione di reti di collaborazione tra le diverse realtà locali, ci si interrogherà su come affrontare queste nuove sfide, mettendo in campo risorse, competenze e modalità di intervento comuni. Interveranno la Fondazione SociAL, Liliana Burburan (Avulss Alessandria), Franco Vernò, Don Perini (Caritas), Gianni Ivaldi (Cissaca), Piero Baldovino (CSVVA).

Il seminario è aperto alle associazioni della provincia di Alessandria, ai professionisti sociali e sanitari, agli insegnanti e a tutti gli interessati al tema.

Per informazioni e iscrizioni contattare Liliana Burburan: liliana.burburan@libero.it.